Appunti di:   LEGISLAZIONE VENATORIA

Da quale Legge Regionale e' disciplinata l'attivita' venatoria nella Regione Lazio? (Legge n. 157/92 e Legge n. 17/95)

Legge Regionale n. 17/95;
E'consentito l'uso di pasture per attirare la selvaggina?
No.
Nella Regione Lazio e' cacciabile il fringuello?
No.
Quali sono le forme di caccia consentite?
Sono tre: vagante in zona Alpi; da appostamento fisso; l'insieme delle altre forme di attivita' venatoria consentite dalla legge.
In quale periodo e' consentito cacciare la pispola?
Mai.
Quante forme di caccia si possono esercitare in via esclusiva?

Una sola forma di caccia.

I cani trovati a vagare nelle campagne devono essere catturati, abbattuti o lasciati indisturbati?  
Devono essere catturati da personale autorizzato.
Dovendo costruire un appostamento temporaneo, e' lecito usare: a) residui di potature; b) rami di albero da frutto; c) rami di piante di interesse economico?
Residui di potature.
Qual e' il numero massimo di persone che possono esercitare la caccia a rastrello?
Tre, tra cacciatori e battitori.
Qual e' il numero massimo di richiami vivi consentiti che puo' essere usato da un cacciatore che eserciti la caccia da appostamento fisso in via esclusiva?
Un massimo di 40 richiami di cui un massimo di 10 unita' per ciascuna specie.
A cosa servono le zone di ripopolamento e cattura?
Sono destinate alla riproduzione della fauna selvatica allo stato naturale ed alla cattura della stessa per le immissioni sul territorio.
Chi puo' esercitare la caccia nelle Aziende faunistico venatorie?
Il concessionario e le persone da questo autorizzate.
Nelle zone di ripopolamento e cattura e' consentito l'esercizio venatorio? (art.21)
No.
L'esercizio della caccia alla beccaccia in quale giorno ha inizio e quando termina?  
Inizia la terza domenica di settembre e termina il 31 gennaio.
L'esercizio della caccia alla lepre in quale giorno ha inizio e quando termina?
Inizia la terza domenica di settembre termina il 31 dicembre.
E' ammessa la bruciatura delle stoppie e delle graminacee nella regione Lazio?
Si ma solo in un determinato periodo e cioe' dal 1 dicembre a fine febbraio.
L'esercizio della caccia alla quaglia in quale giorno ha inizio e quando termina?
Inizia La terza domenica di settembre termina il 31 dicembre.
L'esercizio della caccia alla starna in quale giorno ha inizio e quando termina?
Inizia la terza domenica di settembre termina il 31 dicembre.
L'esercizio della caccia al merlo in quale giorno ha inizio e quando termina?
Inizia la terza domenica di settembre termina il 31 dicembre.
E' consentita la caccia al beccaccino da appostamento?
No.
La licenza di caccia puo' essere sospesa per non aver contratto l'assicurazione?
Si', da uno a tre anni, oltre al pagamento della sanzione amministrativa.
Qual e' la principale caratteristica della "Zona Alpi"?
La presenza della tipica flora e fauna alpina.
E' consentita la posta serale e mattutina alla beccaccia?
No.
L'esercizio della caccia e' consentito nelle aie, nelle corti o nelle altre pertinenze di fabbricati rurali?
No.
ll proprietario o conduttore di un terreno puo' recintarlo apponendo una tabellazione (fondo chiuso)?
Si, in conformita' alle disposizioni di legge e dandone comunicazione alla Provincia.
Quale Ente e' incaricato di pubblicare il calendario venatorio annuale?
La Regione.
Che cos'e' il calendario venatorio? 

E' un provvedimento emanato dalla Regione su cui sono riportate le norme che regolano l'attivita' venatoria di una stagione di caccia, comprese le date di apertura e di chiusura della caccia alle specie di fauna selvatica cacciabili.

Quale e' la distanza minima da osservare per sparare in direzione di un'abitazione con fucile da caccia a canna liscia e con munizione spezzata?  
Non meno di 150 metri.
E' consentito portare armi da sparo per uso di caccia, anche se in posizione di sicurezza all'interno dei centri abitati o a bordo di qualunque mezzo?
No, in nessun caso. Le armi debbono essere tenute scariche ed in custodia.
E' consentito esercitare la caccia su un terreno coperto in tutto o nella maggior parte di neve?  
No, fatta eccezione per la zona delle Alpi.
La tagliola, i lacci, l'impiego di civette vive, sono mezzi consentiti? 
No.
E' consentito usare richiami acustici a funzionamento meccanico, elettromeccanico o elettromagnetico muniti o no di amplificatore dei suono?
No.
Da quale distanza minima si puo' sparare in direzione di una strada carrozzabile o di fabbricati con fucile a canna rigata ?
Non meno di una volta e mezza la gittata massima dell'arma.
Durante il primo anno di rilascio di licenza si puo' esercitare la caccia da soli?
No, bisogna essere accompagnati da un cacciatore che abbia la licenza di caccia da almeno tre anni.
E 'consentita la caccia con l'uso del falco o con l'arco?
Si'.
Quali sono le specie di falchi che possono essere usate come mezzo di caccia?
Pellegrino, Astore, Sparviero e Smeriglio.
Che cosa sono le oasi di protezione?
Aree protette e quindi con divieto di caccia, destinate al rifugio, alla riproduzione ed alla sosta della fauna selvatica, in particolare di quella migratoria.
A chi appartiene la fauna selvatica abbattuta nel rispetto della legge?
A colui che l'ha cacciata.
A chi appartiene la fauna selvatica?
Allo Stato quale patrimonio indisponibile.
Quali sono le giornate di silenzio venatorio stabilite dalla legge nazionale?
Martedi' e venerdi'.
E' consentito esercitare la caccia con arma da fuoco munita di silenziatore? 
No.
La licenza di caccia ha validita' su tutto il territorio nazionale?
Sì.
Che cos'e' ed a cosa serve il tesserino venatorio regionale?
E' un documento di controllo ove sono indicate le specifiche norme inerenti il calendario venatorio regionale, nonche' la forma di caccia prescelta e gli ambiti territoriali di caccia in cui e' consentita l'attivita' venatoria (quello di residenza venatoria ed eventuali altri ATC). Sul tesserino venatorio devono inoltre essere segnati: la data del giorno di caccia, la provincia e l'ATC autorizzato o la struttura privata in cui si opera e gli eventuali capi di fauna abbattuti.
E' consentito l'esercizio venatorio nelle foreste demaniali?
No.
I richiami acustici a bocca e a mano sono consentiti?  
Sì.
A chi e' consentito cacciare nei fondi chiusi?
A nessuno.
E' consentito impostare armi da sparo con lo scatto provocato dalla preda?
No.
Secondo la legge nazionale, entro quali orari giornalieri e' consentita la caccia?
Da un'ora prima dei sorgere dei sole al tramonto.
Il cacciatore, oltre alle armi da sparo, puo' portare con se utensili da punta e da taglio necessari alle esigenze venatorie?
Sì.
Per praticare l'esercizio venatorio nei fiumi e nei laghi, e' consentito l'uso dei motoscafo o della barca a motore in movimento?
No.
Nelle zone militari delimitate da tabelle, e' consentito l'esercizio venatorio? 
No.
Da quale data a quale data e' consentita la caccia alla starna?
Dalla terza domenica di settembre al 31 gennaio.
Le esche o bocconi avvelenati possono essere utilizzati?
No.
E' consentito esercitare la caccia entro un raggio di 80 metri da immobili, fabbricati e posti di lavoro?
No, la distanza minima da rispettare e' di 100 metri.
Che cosa s'intende per esercizio venatorio?
Ogni atto diretto all'abbattimento o alla cattura di fauna selvatica mediante l'impiego di mezzi consentiti.
Vagare o soffermarsi con i mezzi destinati all'abbattimento o alla cattura della fauna selvatica o in attitudine di ricerca o di attesa della fauna stessa, si puo' considerare "esercizio venatorio"?
Sì.
Per esercitare la caccia e' obbligatoria la polizza assicurativa per la responsabilita' civile verso terzi?
Si', con il massimale di lire un miliardo per ogni sinistro.
Per esercitare la caccia e' necessario il possesso dei tesserino regionale?
Sì.
Cosa sono gli "Ambiti Territoriali di Caccia" (A.T.C.)?
Territori di dimensioni sub-provinciali destinati all'esercizio della caccia programmata.
Chi ha diritto all'accesso e alla caccia in un "Ambito Territoriale di Caccia"?
Ogni cacciatore, previa domanda all'amministrazione competente e da questa accolta.
L'appostamento "Temporaneo" come e' classificato?
Rientra "nell'insieme delle altre forme di caccia" che comprende sia la caccia da appostamento temporaneo che quella vagante.
L'esercizio venatorio e' vietato in forma vagante sui terreni in attualita' di coltivazione? 
Sì.
Quali sono i terreni in attualita' di coltivazione?  
Sono quelli con coltivazioni erbacee da seme, i frutteti specializzati, i vigneti e gli uliveti specializzati - fino al raccolto ed i terreni coltivati a soia, riso e i terreni coltivati a mais per la produzione di seme fino al raccolto.
Cosa sono le aziende faunistico-venatorie e le aziende agro-turistico-venatorie? 
Aree a gestione privata in cui l'esercizio venatorio e' consentito solo ai cacciatori autorizzati dal concessionario. Nelle aziende faunistico-venatorie la caccia e' autorizzata secondo i piani annuali di prelievo, nelle aziende agroturistiche la caccia e' consentita per tutta la stagione venatoria su fauna selvatica di allevamento appositamente immessa.
Quale Ente rilascia la concessione di Azienda faunistico-venatoria e di Azienda agro-turistico-venatoria?
La Provincia.
Qual e' il minimo di ettari che occorrono per poter richiedere la concessione di un'Azienda faunistico-venatoria?
200 ettari
Quando inizia e quando termina la stagione venatoria?
Inizia la terza domenica di settembre e termina il 31 di gennaio.
Qual e' il numero massimo settimanale di giornate di caccia consentito a ciascun cacciatore?
Tre, a libera scelta, esclusi il martedi' ed il venerdi' (giorni di silenzio venatorio).
Che cos'e' una zona addestramento cani?
E' un'area non superiore a 200 ettari e non inferiore a 20 ettari in cui sono consentiti l'addestramento e l'allenamento dei cani.
Qual e' la distanza da rispettare per poter iniziare l'attivita' venatoria allontanandosi da una ferrovia, funivia ecc. o da una strada che non sia poderale o interpoderale?
Bisoqna allontanarsi almeno di 50 metri e non sparare in direzione della strada, ferrovia, funivia.
Cos'e' la tassidermia?
L'imbalsarnazione degli animali.
A quale famiglia appartiene il frosone?

Alla famiglia dei fringillidi.

Il cacciatore che esercita la caccia da appostamento temporaneo quanti richiami vivi autorizzati puo' detenere?
Complessivamente 10.
Nei frutteti quando si puo' cacciare in forma vagante?
Dopo il raccolto.
Quando e' vietata la posta alla lepre?

La sera.

Un parco nazionale per quali finalita' viene istituito?
Per la difesa della natura e la sua conservazione.
Nelle zone addestramento cani superiori a 100 ettari si possono addestrare i cani sulle specie fagiano e lepre?
Si'. Ma solo se tali specie sono riprodotte in allevamento artificiale o in cattivita'.
Una zattera saldamente ancorata in uno stagno e' considerata appostamento fisso?
Sì.
ZOOLOGIA APPLICATA ALLA CACCIA
L'aquila, l'orso, il cigno, la gru, il gufo reale, l'avvoltoio, le cicogne, la lontra, i rapaci diurni e notturni, lo stambecco, fanno parte della fauna particolarmente protetta?
Si, anche sotto l'aspetto sanzionatorio.
La pispola e' compresa tra le specie cacciabili?
No.
I passeri, lo storno, il fringuello, sono compresi tra le specie cacciabili?
No. Sono stati esclusi da recenti direttive europee.
Sono cacciabili la martora, la puzzola ed il picchio?
No.
In quale periodo e' consentita la caccia al lupo?
Mai, il lupo e' particolarmente protetto.
A quale famiglia appartengono il germano reale, il codone, il fischione e la marzaiola?
Appartengono alla famiglia degli anatidi (palmipedi).
A quale famiglia appartengono la pavoncella e il piviere dorato?
Appartengono alla famiglia dei trampolieri.
Come si distingue un palmipede da un trampoliere?
I palmipedi hanno le zampe palmate e il becco piatto e dentellato mentre i trampolieri hanno zampe lunghe e becco a punta, alcuni molto lungo come il beccaccino.
Che cosa s'intende per selvaggina stanziale? 
Quella che nasce, vive e muore nel luogo di origine.
Cosa s'intende per selvaggina migratoria?

Quella che passa in determinate stagioni per spostarsi dalle regioni fredde a quelle calde e viceversa. La migrazione autunnale dai luoghi riproduttivi a quelli di svernamento si chiama passo; quella dai luoghi di svernamento a quelli riproduttivi si chiama ripasso o rimonta primaverile.

Il cinghiale e' un mammifero ungulato?
Il falco e' un uccello rapace?
Che cos'e' la "muta" degli uccelli?
Il cambio delle penne.
In quale mese dell'anno avviene il passo piu' consistente del tordo bottaccio?
Nel mese di ottobre.
Quale parte dei corpo serve a guidare gli uccelli in volo?
La coda.
Si puo' riprodurre artificialmente la starna?  

Sì.

Quale rapporto esiste tra selvaggina e l'ambiente in cui essa vive?  
Sono legati e connessi strettamente tra loro.
Il coniglio selvatico e' un roditore o un rallide?
E' un roditore erbivoro.
Quale di queste specie e' autoctona, cioe' originaria nel territorio del Lazio: pernice bianca, colino o starna?  
La starna.
In quale territorio vive normalmente la coturnice?
In montagna.
Il colino della Virginia e' un palmipede?
No.
Di queste tre specie di avifauna (uccelli): fringuello, pernice, tordo, quale si deve considerare stanziale?
La pernice.
Perche' alcune specie di fauna selvatica si dicono "monogame"?
Perche' il maschio e la femmina formano coppia fissa.
Tra colombaccio e colombella, quale e' la specie cacciabile?
Il colombaccio.
Delle seguenti specie di avifauna (uccelli) quale frequenta normalmente le risaie: starna, tordo o beccaccino?

Il beccaccino.

Che cosa sono gli "ungulati"?  
Grossi mammiferi con le zampe munite di unghia a zoccolo.
L'alzavola e' un uccello, un mammifero o un anfibio?
E' un uccello della famiglia delle anatre.
Quale tra queste specie di avifauna (uccelli) non e' migratore: rondine, canapiglia, starna?
La starna.
Il tasso puo' essere cacciato?
No, e' specie protetta.
A chi appartiene la fauna selvatica?
Allo Stato, quale patrimonio indisponibile.
Perche' alcune specie di uccelli si dicono "insettivori"?
Perche' si cibano prevalentemente di insetti.
Quale di queste specie di avifauna (uccelli):quaglia, mestolone e piviere, si riproduce anche artificialmente?
La quaglia.
Quali penne hanno funzione indispensabile per il volo degli uccelli?

Le penne remiganti, cioe' le grandi penne dell'ala.

Quant'e' lungo normalmente (becco-coda) un tordo bottaccio?
Circa 22 cm.
In quale ambiente depone il nido normalmente l'allodola?
In terreno asciutto.
Quali territori (ambienti) preferisce la quaglia?
Pianure asciutte, campi, foraggiere, praterie erbose.
Quale caratteristica principale hanno i palmipedi (germano reale, mestolone ecc.)?
Becco piatto con margini dentellati e zampe munite di membrana.
Il muflone maschio ha le corna ricurve o ramificate?
Ricurve.
Quali denti hanno piu' sviluppati i roditori?
Gli incisivi.
Quali di queste specie (moretta, alzavola, moriglione) preferisce e frequenta acque meno profonde?
Alzavola.
Perche' molti animali hanno il pelo o il piumaggio che si confonde con l'ambiente in cui vivono?
Per mimetizzarsi e quindi difendersi dai predatori.
Normalmente, in un anno quante volte partorisce una lepre?
Tre volte, raramente quattro.
I piccoli di cinghiale fino a 4/5 mesi, come sono caratterizzati e come sono riconoscibili?
Mantello di colore giallo dorato con strisce nere e parallele.
Quale femmina di unqulato porta le corna? 
Il camoscio.
Che cosa significa "caccia di selezione"?
Caccia diretta ad abbattere alcuni esemplari di selvaggina di determinata taglia a fini migliorativi del resto della popolazione.
Che cos'e' la 'traccia"?
Un'impronta che l'animale lascia sul terreno.
Quante uova depone normalmente la starna?
Da nove a venti.
Dove nidifica normalmente il germano reale?
Vicino all'acqua.
Gufo comune, allocco, falco: quale dei tre e' un rapace diurno?
Il falco.
Poiana, barbagianni e lodolaio: quale dei tre e' un rapace notturno?
Barbagianni.
TUTELA DELLA NATURA E PRINCIPI DI SALVAGUARDIA DELLE PRODUZIONI AGRICOLE
E' consentito l'esercizio venatorio nei parchi nazionali e riserve naturali regionali? 
No, i trasgressori sono puniti con sanzione penale.
E' consentito cacciare nelle paludi ricoperte da ghiaccio?  
No, e' vietato.
E' consentito addestrare i cani nei fondi chiusi?
No, e' vietato.
E' consentito effettuare la caccia vagante su terreni in attualita' di coltivazione?
No, e' vietato.
Chi puo' praticare la caccia vagante in un uliveto specializzato prima della raccolta delle olive?  
Nessuno.
Poiche' si va a caccia su terreni di proprieta' altrui, quali precauzioni occorre usare per non arrecare danni alle colture agricole ed al lavoro degli agricoltori?
Il massimo riguardo per le produzioni agricole, non calpestare o mandare i cani sui terreni ove siano piante in germinazione, non sparare negli uliveti e nei frutteti.
Quando si deve considerare in attualita' di coltivazione un vigneto?
Durante la maturazione dell'uva.
Che cos'e' un vivaio?
Una coltura specializzata.
Le colture cerealicole quando debbono considerarsi in attualita' di coltivazione?
Dal momento della semina al raccolto principale.
Tra queste specie di uccelli (regolo, codibugnolo e storno) qual e' quella piu' dannosa alle colture agricole?
Lo storno.
Tra le seguenti colture (boschi, prati naturali, vivai) quale deve considerarsi "sempre" in attualita' di coltivazione?
I vivai.
In un terreno rimboschito e tabellato chi puo' esercitare la caccia?
Nessuno
Come e' meglio comportarsi in caso di avvistamento di un vasto incendio?
Avvertire subito le autorita' e mettersi a disposizione dei servizio civile organizzato.
Che cos'e' una palude?
Una zona umida importante come nicchia ecologica per gli uccelli acquatici.
Che cosa s'intende per marcita?

Prati irrigati artificialmente a fini agricoli.

L'agricoltore che subisce danni alle colture da parte della selvaggina o dall'attivita' venatoria - non altrimenti risarcibile - a chi deve richiedere l'indennizzo?
Alla Regione.
Che cosa sta a significare il termine "ecologia"? 
La scienza che studia le relazioni tra gli esseri viventi e l'ambiente in cui vivono.
L'agricoltore che subisce danni alle colture da parte della selvaggina o dall'attivita' venatoria in un'azienda faunistico venatoria o agro-turistico-venatoria, a chi deve richiedere l'indennizzo?
Al concessionario dell'azienda.
Un agricoltore che subisce danni alle colture da parte della selvaggina o dall'attivita' venatoria in un Ambito territoriale di caccia (A.T.C.) a chi deve richiedere l'indennizzo?  
Al Comitato di gestione dell'A.T.C.
ARMI E MUNIZIONI DA CACCIA
Quali sono i fucili piu' comunemente usati?
Quelli a canna (anima) liscia o rigata e quelli a canne miste (una liscia ed una rigata detti combinati - due sovrapposte lisce ed una sottostante rigata detti "drilling", quelli ad un colpo, due colpi ed a piu' di due colpi (massimo 3) a ripetizione e semiautomatici.
Che cos'e' la bascula e quali meccanismi principali contiene? 
E' il massello d'acciaio attaccato al calcio che contiene, tra l'altro, i meccanismi di chiusura e quelli di sparo (batteria, grilletti e cani o martelletti).
Come si compone una canna liscia?
Inizia dalla camera di scoppio (sede della cartuccia lunga circa 7 cm), con il vivo di culatta (alloggiamento collarino cartuccia) - segue il raccordo tronco conico tra vivo di culafta e vivo di volata (strozzatura).
Come e' costituita una cartuccia per fucile a canna liscia?
Dal bossolo (in cartone o in plastica) attaccato saldamente al fondello di ottone al centro dei quale si trova l'innesco o capsula - all'interno dei bossolo, dal basso in alto, si trovano polvere, cartoncino impermeabile, borra di sughero o in feltro (isola i pallini dai gas infuocati ed e' necessaria per mantenere costante la pressione all'interno della canna), quindi i 'pallini', il cartoncino (nel caso di 'chiusura a orlo tondo') o senza cartoncino (quando c'e' la 'chiusura stellare').
Quali sono i calibri dei fucili a canna liscia più comunemente usati?
Il cal.12, il cal.20, il cal.28.
E' consentito usare un fucile cal. 8 o cal. 10?
No, e' vietato.
Quale e' la numerazione in uso per i pallini: E' vero che e' espressa in modo inversamente proporzionale alla loro grandezza?
  • Sì, parte dai pallini n. 12 (mm.1,5) per i piccoli uccelli (per es. allodola) p . vengono quelli dell'1 1 - 10 - 9 per allodole, tordi, merli ecc., quindi i pallini dei 7 (mm 2,5) per starne beccacce ecc, ed i pallini n. 5 e 3 per lepre, volpe ecc, infine 2 e 00.
  • Si' piu' alto e' il numero indicato, piu' piccolo e' il pallino (diametro).
Come si chiama la parte della canna nella quale viene inserita la cartuccia? 
Camera di scoppio.
In quante parti principali si scompone un fucile (doppietta) ad anima liscia?
In tre parti (calcio, sottocanna e canne).
Che cos'e' il bossolo?
L'involucro che contiene tutti gli elementi di carica (polvere, borra, piombo).
Hanno diametro minore, quindi risultano piu' piccoli, i pallini n. 10, n. 5 o n. 00?
I pallini n. 10.
Un fucile a cani esterni quando puo' essere considerato in posizione di sicura?
Quando ha i "cani" abbassati.
Cos'e' l'asta o astina dei fucile da caccia?
La parte in legno alloggiata sotto le canne.
Normalmente quanto e' lunga la canna di un fucile da caccia ad anima liscia?
68 - 74 cm.
Quali pallini e' preferibile usare per sparare alla beccaccia in condizioni ideali?
Pallini n. 7 o n. 8.
Per legge, quante cartucce puo' contenere un fucile a ripetizione e semiautomatico? 
Non piu' di tre.
A che cosa serve la capsula innescante in una cartuccia?
Ad incendiare la polvere.
Ha maggior diametro la canna di un fucile cal. 12, cal.16 o cal.20?
La canna del cal. 12.
E' permesso il fucile cal.4 o cal.8?
No.
In quale parte si trovano i congegni di sparo e di chiusura in un fucile "doppietta" o in un "sovrapposto"?
Nella bascula.
Cosa puo' succedere se il cacciatore spara con le canne del fucile otturate? 
Potrebbe scoppiare la canna.
Quale e' il calibro massimo consentito per un fucile da caccia a canna liscia?
Il cal. 12.
Di quanti grammi e' all'incirca la dose normale di polvere nella cartuccia per fucile cal.12?
Normalmente circa 2 grammi.
Sparando verso terreni sassosi, i pallini come si possono comportare?
Possono rimbalzare pericolosamente.
Nella cartuccia con munizione spezzata, la borra a cosa serve?
Per la compressione e la buona distribuzione dei pallini nella rosata.
Come si chiama la parte finale della canna, dove inizia la camera di scoppio?
Vivo di culatta.
Come si chiama la parte finale della canna all'altezza dei mirino?
Vivo di volata.
Per superare un ostacolo difficoltoso, cosa deve fare il cacciatore prudente? 
Scaricare il fucile.
La denuncia di un'arma a chi deve essere inoltrata?
Alla Questura.
Quale di questi tre elementi (piombo, polvere, borra) e' a contatto con la capsula?
La polvere.
Quali delle seguenti armi: sovrapposto - carabina, e' a canna rigata?
La carabina.
Quale tipo di arma da sparo per uso di caccia puo' essere portata carica a bordo di veicoli?
Nessuna, e' severamente proibito.
Quali sono i principali tipi di calcio dei fucili da caccia?
All'inglese, a pistola, a mezza pistola.
Nell'uso dei fucile da caccia, per evitare possibili incidenti, quali di queste doti e' opportuno avere ed usare: mira, prudenza o sveltezza?

Molta prudenza.

Durante la caccia vagante, qual e' la posizione piu' corretta per portare il fucile?
A seconda delle circostanze, con le canne rivolte verso terra o in aria.
Quando si puo' lasciare incustodito il fucile?
Mai.
Per ragioni di prudenza, per evitare cioe' possibili incidenti, come deve essere tenuto il fucile in casa?
Scarico (meglio se smontato) ed in luogo sicuro.
Per superare un fosso accidentato, soprattutto quando si caccia in compagnia, cosa deve fare prudentemente il cacciatore?
Scaricare il fucile.
Nei fucili "a palla" quale funzione hanno le rigature?

Dare stabilita' al proiettile.

A cosa serve la "strozzatura" delle canne?  
Serve a creare una rosata di pallini piu' compatta. E quindi a creare un tiro maggiormente utile nella distanza superiore.
A cosa corrisponde il calibro di un fucile da caccia a canna liscia?
Al numero di palle sferiche di diametro pari a quello della canna ricavabili da una libbra di piombo.
Che differenza c'e' tra tiro utile e gittata massima?
Il tiro utile e' quello che consente l'abbattimento di un selvatico, se colpito; la gittata massima corrisponde alla massima distanza alla quale possono arrivare i pallini o la palla.
Dovendo percorrere una strada comunale come deve essere tenuto il fucile? 
Scarico.
Quale elemento e' a contatto con il piombo?
La borra.
Cosa blocca la sicura in un fucila ad anima liscia?
I grilletti ma un eventuale urto potrebbe ugualmente far partire il colpo.
Quali pallini e' meglio usare per sparare al tordo in condizioni ideali?
Nove/dieci.
Che cos'e' il "raccordo" in un fucile da caccia?
E' la parte che unisce l'anima della canna con la camera di scoppio.
Che cos'e' la borra?
E' l'elemento interposto tra la polvere ed il piombo.
Se il fucile fa "cilecca" nel momento dello sparo, quale norma di prudenza e' opportuno adottare?
Attendere un po' prima di aprire l'arma, perche' potrebbe trattarsi di ritardo di accensione. Bisogna dirigere sempre l'arma lontano da persone o da cose.
Quando si puo' portare il fucile a "bilanciarm"?
Mai perche' le canne risultano ad altezza d'uomo.
NORME DI PRONTO SOCCORSO
Quali sono i fattori legati all'infortunato che condizionano la gravita' della sintomatologia dopo un morso di vipera?  

Eta' e malattie cardiovascolari.

Potendo osservare l'impronta dei denti cosa caratterizza il morso di vipera?
Due fori simmetrici distanti circa 6 mm / 1 cm. l'uno dall'altro
Che cos'e' una frattura esposta?
Una lesione della continuita' dell'osso e dei tessuti circostanti fino al piano cutaneo.
Che cos'e' una frattura?
E' una lesione dei segmento osseo.
Cosa si puo' fare in caso di frattura esposta?
Immobilizzare con steccatura la parte fratturata.
Come si effettua l'immobilizzazione dell'arto?
Con qualsiasi stecca di emergenza, possibilmente piu' lunga dell'arto da immobilizzare.
Nelle emorragie del naso come bisogna mettere l'infortunato?
In posizione semi-seduta.
CINOFILIA
Che cos'e' la cinofilia?
Amore ed interessamento per i cani.
A quale razza appartiene il cane segugio?
Da seguita.
A quale razza appartiene il cane "pointer"?
Razza da ferma, detta anche "da penna".
A quale razza appartiene il cane "setter"?
Razza da ferma, detta anche "da penna".
A quale razza appartiene il cane "bracco"?
Razza da ferma.
GUARDIE VOLONTARIE VENATORIE
Chi coordina l'attivita' delle guardie volontarie delle associazioni agricole, venatorie ed ambientaliste?
Le Province.
Le guardie volontarie possono procedere al sequestro?
No.
Durante l'esercizio delle loro funzioni di vigilanza le guardie volontarie venatorie possono esercitare occasionalmente anche la caccia?
No.
I soggetti preposti alla vigilanza volontaria venatoria possono chiedere a qualsiasi persona trovata in esercizio od in attitudine di caccia con armi o arnesi atti alla caccia la esibizione dei documenti di caccia?
Si', ma dopo essersi qualificati.
Alle guardie zoofile puo' essere affidata la vigilanza venatoria?
Si' ma solo se in possesso dell'attestato di idoneita' di cui all'art.44 della L.R n. 17/95.
Alle guardie volontarie venatorie quando e' vietato l'esercizio venatorio?
Solo quando sono in servizio.
Da chi vengono comminate le sanzioni amministrative?
Dalla Provincia.
La Guardia volontaria venatoria, accertata l'infrazione, puo' per motivi particolari non inviare il verbale a chi di competenza?
No e' sempre obbligata a trasmetterlo.
Le Guardie volontarie venatorie possono estendere la vigilanza anche nelle aziende faunistico-venatorie?
Sì.
Qual' e' l'ambito territoriale in cui gli agenti volontari addetti alla vigilanza venatoria svolgono di norma le proprie funzioni?
Solo quello della Provincia di residenza.
La Guardia volontaria a chi puo' richiedere l'esibizione dei tesserino venatorio?
A chiunque in possesso di armi od arnesi atti alla caccia, in esercizio o attitudine di caccia.
Per poter limitare la sanzione al minimo, entro quanti giorni si deve esibire agli Organi di controllo la licenza di caccia se non si e' in grado di esibirla durante l'esercizio venatorio perche' dimenticata?
Entro cinque giorni.
La licenza di porto di fucile per uso di caccia per quanti anni e' valida?
Per sei anni.
Quali agenti di vigilanza venatoria possono richiedere l'esibizione della licenza di porto di fucile a colui che esercita l'attivita' venatoria all'interno di un'azienda faunistico-venatoria?
Tutti gli addetti alla vigilanza venatoria.




Google Analictys
Nonno Giorgio Nonno Giorgio